PENSIONE AI SUPERSTITI

Pensione ai superstiti HOME > INFORMAZIONI > LA PENSIONE > PENSIONE AI SUPERSTITI Salta il menu di navigazione del canale Menu di navigazione del canale Operazione porte aperte Visitinps scholars La pensione Pensione di vecchiaia Pensione di vecchiaia fino al 2011 Pensione anticipata Pensione di anzianità Assegno ordinario di invalidità Le prestazioni di invalidità gestione ex Enpals Pensione ai superstiti Pensione di inabilità Pensione di inabilità e di privilegio per i dipendenti pubblici Pensione supplementare Supplemento di pensione Totalizzazione dei periodi assicurativi Lavoratori non occupati Lavoratori salvaguardati Fondo casalinghe Assistenza e Invalidità civile Fondi Speciali e altre gestioni Fondi di solidarietà - prestazioni di accompagnamento alla pensione La cessione del quinto della pensione Calcolo della pensione Calcolo della pensione gestione ex Enpals Cumulo pensione e reddito da lavoro Benefici Pensionistici La pensione in pagamento Indennizzo per la cessazione definitiva dell'attività commerciale Previdenza complementare Le prestazioni previdenziali per i dipendenti pubblici Lavoratori migranti Area Dedicata I contributi da lavoro I contributi individuali Prestazioni a sostegno reddito Attività creditizie Benefici Sociali Lavoro accessorio Area Dedicata Aziende, consulenti e professionisti Informationen in deutscher Sprache Le informazioni più richieste Amministrazione trasparente Data: 05/02/2016 CHE COSA È È una prestazione economica erogata, a domanda, in favore dei familiari del: pensionato (pensione di reversibilità); lavoratore (pensione indiretta).
Per i  superstiti dei lavoratori e dei pensionati della Gestione pubblica può essere riconosciuto il diritto alla pensione di privilegio (indiretta o di reversibilità).
I superstiti dell’iscritto nella assicurazione generale obbligatoria per i lavoratori dipendenti hanno diritto alla pensione privilegiata indiretta per inabilità nel caso in cui la morte del dante causa risulti riconducibile, con nesso di causalità diretta, al servizio prestato nel corso di un rapporto di lavoro.
A CHI SPETTA Hanno diritto alla pensione: il coniuge superstite, anche se separato: se il coniuge superstite è separato con addebito, la pensione ai superstiti spetta a condizione che gli sia stato riconosciuto dal Tribunale il diritto  all’assegno al mantenimento; il coniuge divorziato se titolare di assegno divorzile;  i figli, adottivi e affiliati  riconosciuti legalmente o giudizialmente dichiarati, non riconoscibili ai sensi degli art.
279, 580 [...]

Leggi tutto l'articolo