PER ANONIMO..

SOFIA NON SI STA RIGENERANDO! SOFIA HA ACCUSATO CLAMOROSAMENTE IL COLPO DEL SUO PIU' ACCANITO DEGENERATORE! SOFIA NON SI RIPRENDERA' MOLTO FACILMENTE DA QUESTA BATOSTA.
SONO BASTATE POCHE RIGHE.
CONCISE!,CHIARE ! E PRECISE PER FAR RITORNARE SULLA TERRA UNA PERSONA CHE STAVA ANDANDO FUORI DAL MONDO! NON DIRE AL MONDO CHE TI AMANO TUTTI! TANTO NON CI CREDE PIU NESSUNO! CARA PICCOLACCICCI ANCHE A TE DICO DI NON DOMANDARE MOLTE COSE A QUESTA DONNA VUOTA DELLA SUA IDENTITA E DEL SUO IO.
MA SOPRATUTTO DI NON IMMEDESIMARTI IN LEI! DIVENTERESTI COME LEI!!! CIOE: IRRECUPERABILE! UN ABBRACCIO! Caro Anonimo, rompo in via eccezionale il silenzio di cui ho bisogno, perché non voglio che tu possa pensare, nei tuoi deliri onnipotenti, di essere l’artefice massimo del mio attuale sentire..
Questa è l’ultima volta in cui mi occupo di te..anche se la mia tolleranza ascolta chi bisognerebbe ignorare..Non mi hai neanche sfiorato..Sono ancorata alla terra dalla mia natura umana ed è proprio questa che mi tiene lontana dalla rete.
Sono troppo presa a vivere e ad amare..In questi giorni sono semplicemente entrata in quello che io chiamo “il mio periodo di morte” è il mio essere umanamente donna che mi fa tacere , poiché non voglio che le mie parole siano influenzate da “follie ormonali” e allora per rispetto di chi ascolta taccio…Tu da uomo non comprendi questo travaglio psico-fisico che rende troppo umana ogni mese ..colei che hai messo sull’altare come la Madonna…loro sì “mio unico tallone di Achille”non certo tu…Le sorelle di viaggio di questo mondo virtuale, ma non per questo meno vero, potranno comprendere quello che alla tua ottusa natura non sovviene…Come puoi giudicarmi? I tuoi occhi si sono mai fermati nei miei? E se così fosse stato… quanto poco avresti compreso del mio modo d’essere…e d’amare…Hai orecchie e occhi ma non ascolti e non vedi e ti manca l’anelito all’oltre…Il tuo ostinato bisogno del mio vuoto non è che un desiderio fallico di riempirmi..ma non a tutti è concesso l’accesso..
Se così fosse stato, amico anonimo, dalla notte dei tempi, non mi sarei più rialzata dalla pur piacevole posizione orizzontale…dell’amplesso, cosmico naturalmente, data la mia natura…Non ostinarti a voler mettere argini e dighe al mio scorrere, l’Io non è che un illusione della nostra mente…me ne sono liberata da tempo..di lui e delle catene degli uomini come te..Sì, sono piacevolmente irrecuperabile..ma a cosa vorresti recuperarmi? Sono una poetessa che adora compilare la dichiarazione [...]

Leggi tutto l'articolo