PERCHÉ E? SOLO SPERIMENTANDO E OBBEDENDO ALL’OPERA DI DIO INCARNATO CHE SI PUÒ CONOSCERE DIO?

PERCHÉ E? SOLO SPERIMENTANDO E OBBEDENDO ALL’OPERA DI DIO INCARNATO CHE SI PUÒ CONOSCERE DIO?

Versetti biblici di riferimento:

“E la Parola è stata fatta carne ed ha abitato per un tempo fra noi, piena di grazia e di verità; e noi abbiam contemplato la sua gloria, gloria come quella dell’Unigenito venuto da presso al Padre” (Giovanni 1:14).
“Io son la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se m’aveste conosciuto, avreste conosciuto anche mio Padre; e fin da ora lo conoscete, e l’avete veduto” (Giovanni 14:6-7).
“[…] ch’io sono nel Padre e che il Padre è in me…” (Giovanni 14:10).
“Io ed il Padre siamo uno” (Giovanni 10:30).
Parole di Dio attinenti:
Quando Dio non Si era ancora fatto carne, le persone non capivano molto di ciò che diceva perché le Sue parole venivano dalla totale divinità. La prospettiva e il contesto di ciò che diceva erano invisibili e irraggiungibili per l’umanità; erano espressi da una dimensione spirituale che le persone...

Leggi tutto l'articolo