PERIZIA CUCCHI: L'UNICA COSA CHIARA E' CHE E' MORTO

DA ADUC DROGHE  http://droghe.aduc.it/notizia/ma+srefano+cucchi+com+morto+perizia+boh_126628.php 'Il quadro traumatico osservato si accorda sia con un'aggressione, sia con una caduta accidentale, ne' vi sono elementi che facciano propendere per l'una piuttosto che per l'altra dinamica lesiva'.
"La causa della morte di Stefano Cucchi, per univoco convergere dei dati anamnestico clinici e delle risultanze anatomopatologiche, va identificata in una sindrome da inanizione".
E' quanto scrivono i periti incaricati dalla terza corte di assise di Roma di stabilire le cause della morte di Stefano Cucchi, deceduto il 21 ottobre del 2009 nel reparto giudiziario dell'ospedale Sandro Pertini a pochi giorni dal suo arresto.
"Con il termine di morte per inanizione - scrivono i periti - si indica una sindrome sostenuta da mancanza (o grande carenza) di alimenti e liquidi".
"In questo contesto - si legge nella relazione di 190 pagine - pare anche inutile perdersi in discussioni sulla causa ultima del decesso.
Se vale a dire - scrivono ancora i periti nominati dalla corte di assise - esso sia da ricondursi terminalmente ad un disturbo del ritmo cardiaco, piuttosto che della funzionalita' cerebrale, trattandosi di ipotesi entrambe valide ed ugualmente sostenibili.
Questo anche in considerazione del fatto che il decesso (vuoi per causa ultima cardiaca, vuoi per causa ultima cerebrale) intervenne nelle prime ore della mattinata del 22 ottobre quando, quanto meno a partire da due-tre giorni prima, gia' si era instaurato il catabolismo proteico, indice come abbiamo visto sopra di una prognosi 'a breve' sicuramente infausta".

Leggi tutto l'articolo