PESSOA E L'ESSERE INIZIATI

di Mike Plato
Grande poeta e scrittore, Fernando Pessoa (Lisbona, 1888-1935) era anche un occultista raffinato.
Si professava «cristiano gnostico, assolutamente contrario a tutte le chiese organizzate, e soprattutto a quella di Roma, fedele alla tradizione segreta del Cristianesimo che è in stretto rapporto con la Tradizione segreta in Israele (santa cabala) e con l’essenza occulta della vera Massoneria».
Pessoa descrive se stesso nella sua opera Pagine Esoteriche, ma anche altre opere sono a matrice esoterica: No Túmulo de Christian Rosenkreutz su tutte.
Il suo occultismo è considerato controverso, perché ebbe contatti stretti con Aleister Crowley, ma noi ci limiteremo ad analizzare la sua opera Pagine Esoteriche, per trarre informazioni utili non solo sulla natura spirituale genuina del Pessoa, ma anche sulla possibilità che il suo ordine di appartenenza potesse celare segreti di un certo rilievo.
Egli si professava iniziato nei tre gradi minori dell’Ordine Templare di Portogallo, ch...

Leggi tutto l'articolo