PIETRO NOVELLI, LE VERIFICHE DEI TECNICI DEL RINA

LIPARI - I tecnici del Rina stamane sono sbarcati nella maggiore isola delle Eolie per le verifiche tecniche sul traghetto "Pietro Novelli" della Siremar che ieri pomeriggio - probabilmente - per un problema tecnico si è schiantato nella banchina di Sottomonastero.
I tecnici sono all'opera per una ricognizione della nave che a causa del violento impatto oltre a danneggiare notevolmente la struttura portuale, ha riportato danni consistenti a poppa, nello spigolo di sinistra.
Durante le verifiche sono assistititi dal comandante della nave Rosario De Luca e dai componenti dell'equipaggio.
Anche se il traghetto non imbarca acqua, i tecnici dovranno stabilire se in sicurezza potrà essere garantita la traversata alla volta di Milazzo.
Come è noto, a bordo del traghetto vi erano 40 passeggeri tra isolani e vacanzieri.
Per fortuna non vi sono stati feriti, anche se non sono mancati gli attimi di panico.
I passeggeri diretti a Milazzo sono stati successivamente imbarcati dal traghetto veloce "Isola di Stromboli" che ha effettuato una corsa straordinaria.
Lo stesso ttraghetto veloce stamane è partito alle 7 alla volta di Milazzo.
Il "Pietro Novelli" invece non sarà sostituito e quindi nel collegamento Milazzo-Lipari e isole minori per i passeggeri ci saranno dei disagi.
Nel contempo, proseguono le indagini del tenente di vascello Luca Politi e del capo Massimo La Fauci, dell'Ufficio Circonadrio Marittimo di Lipari.
Intanto, la zona portuale danneggiata è stata transennata e ora al Comune si dovranno attivare per far riparare la struttura portuale.

Leggi tutto l'articolo