PILOTI CHE LASCIANO "CADERE" LA MOTO, DA VINALES A SPIES LA LISTA E' LUNGA...

Il gesto di Vinales che lascia cadere la moto durante il GP di Indy proprio davanti ai commissari è sicuramente di cattivo gusto ma non è un caso isolato, l'adrenalina porta a fare gesti piuttosto strani a volte e a mente fredda anche stupidi! Nel 2009, in WSBK, Fabrizio colpì Spies, i due caddero nella ghiaia di Brno, il texano infuriato rialzò la moto di rabbia salvo poi lasciarla cadere di nuovo quando si accorse che il manubrio erà rotto.
Foret, quest'anno in WSS, a Misano dopo una sanzione piuttosto opinabile in gara, arrivò in pit late e lasciò cadere la moto contro la balaustra gialla che delimita il muretto box dalla pit lane stessa.
L'adrenalita porta anche a dare "buffetti" sul casco ad un tuo avversario, come quelli di Ajo oggi, colpito da un collega in Moto3 e giustamente sanzionato con una bandiera nera per il gesto di "minaccia"...

Leggi tutto l'articolo