PINACOTECA DEI CAPPUCCINI VOLTAGGIO

Il seicentesco convento dei Cappuccini di Voltaggio ospita un'importante pinacoteca dotata di una ricca collezione di dipinti e sculture.
La raccolta fu creata nell'arco di un quarantennio nella seconda metà dell'800 dal frate cappuccino Padre Pietro Repetto da voltaggio.
Pur se non rigorosamente in linea con la spiritualità cappuccina che vuole luoghi di culto sobri e disadorni, essa conferma l'allineamento ai principi emanati dal Concilio di Trento in merito al culto delle immagini ed alla loro importante funzione didattica.
La visita alla pinacoteca riporta alla cultura artistica genovese: la collezione è infatti composta soprattutto da opere di scuola ligure del 600 e del 700 e permette di incontrare artisti quali Anton Maria Maragliano, Agostino Bombelli, Luca Cambiaso, Domenico Fiasella e il pittore Voltaggino Sinbaldo Scorza.
L'attuale sistemazione della Pinacoteca consente una visita ragionata che si conclude nella chiesa dei Cappuccini, di essenziali linee barocche, edificata insieme al convento nel 1603.
Voltaggio in Provincia di Alessandria 

Leggi tutto l'articolo