POESIE SUL MARE

Il mare visto a modo mio
 
Lontano dallo sguardo quotidiano
eppure fotografato agli occhi di tutti ,
come qualcosa di meraviglioso e antico.
Tu,  così maestoso ,
riesci ad invitare e a dare.
Non sempre vuoi essere accarezzato,
perché vuoi farti perdonare,
a chi il cuore hai per sempre gelato.
Ai primi raggi di sole ,
che riscaldano il tuo manto.
Loro sono lì
a piedi nudi ,
ad assaporare l'odore che emani.
Tu protagonista assoluto
di amori iniziati e finiti d'innanzi a te.
Ti senti padrone assoluto, 
un Re.
Quante canzoni ispirati a te
e quanti tesori nascosti in te.
Qualcuno di tanto in tanto
vuol esplorarti.
E tu .... glielo permetti,
ed apri le tue grandi braccia.
Poi fai in modo che ritorni in terra,
e lui racconta che è bella la tua terra !
Chi ti precede è la spiaggia,
lei conosce tutto di te,
ma non dice nulla,
perché è grande e saggia.
 
Cetty Falzone
 
 Dedicata ad una persona con gli occhi profondi come il mare. Febbraio 2004
 
 

Leggi tutto l'articolo