POLTERGEIST & Cie

Leggo che il Presidente del Brasile, Michel Temer, ha abbandonato il palazzo presidenziale di Brasilia a causa dei fantasmi e delle “energie negative” che gli impediscono di operare in serenità e perfino di dormire.
La notizia potrebbe far parte delle note “leggere”, di “colore”, di quelle parole che si leggono per rilassarsi, o anche per sorridere di un personaggio che si disprezza.
Ma a ripensarci ci si può porre qualche serio problema.
Infatti, lasciando da parte Michel Temer, di cui non so nulla e che dunque non posso né difendere né condannare, mi sono posto il problema: “Io do per sicuro che i fantasmi non esistono e neppure le energie negative, a meno che non parliamo del metano, la cui energia negativa si dispiega in tutta la sua potenza nel momento in cui leggo la bolletta.
Ma come reagirei se in una casa si avessero fenomeni misteriosi, insomma se mi sentissi aggredito dai fantasmi?”
Temer non è né il primo né l’unico che si lamenta di un simile inconveniente.
Gli inglesi han...

Leggi tutto l'articolo