PRECISAZIONI URGENTI in merito alla colletta alimentare indetta da ANIMAL LIBERATION... 

Ci segnalano una PRECISAZIONE URGENTE per la colletta alimentare prevista per i giorni 12 e 13 aprile, si potranno accettare, per ovvie ragioni etiche e di non discriminazione tra animali di serie A e di serie B, SOLO cibi NON provenienti da crudeltà su altri animali.
QUINDI saranno ben accetti: PASTA, RISO, PISELLI, CROCCHETTE AMI', RISO SOFFIATO, VERDURA, MINESTRONE.
Riportiamo, per coerenza, la lettera inviata all'ANIMAL LIBERATION.
"Premetto che anch'io amo tantissimo i cani.
Il mio pastore tedesco Vicky x me è più di un amico.  Ho avuto anche un bellissimo micione nero e bianco: Pallino.
E' vero: la mia passione sono gli animali con le penne.
Quando vedo un pennuto che si pulisce in pace le sue piume o si costruisce il suo nido, ovvero si accovaccia nella sua cestina..
beh quasi svengo dal gran che mi sciolgo!! Ho salvato dal macello lo scorso 3 agosto due pulcini.
La loro storia Ve la racconterò presto.
Ora volevo solo portarVi le conclusioni di un mio ragionamento iniziato tempo fa.
Con quale diritto noi ora scegliamo a priori di allevare una specie x darla in pasto a un'altra? Non possiamo certo dire di fare del bene se x salvare una creatura ne facciamo nascere e morire al macello 365 ogni anno! Più che un'opera buona avremmo fatto una diavoleria perversa e assurda! E' diabolico, se ci pensate, il fatto di allevare una specie x darla sistematicamente in pasto a un'altra.
Che fine ha fatto il ciclo della vita? Che fine hanno fatto i predatori (seduti comodi sul divano) e le prede (che non hanno alcuna possibilità di scampo chiusi in gabbie strettissime, ingozzate a forza per accellerare il ritmo della loro crescita e poi trasportate al macello dove vengono uccise pezzo dopo pezzo con seghe elettriche ed altre diavolerie simili)? L'unico modo per poter salvare un amico a 4 zampe ed avere la coscienza pulita è quello di scegliere un alimento senza crudeltà.
Riporto dal sito www.viverevegan.org: "La cosa piu? contraddittoria per i vegani che vivono con compagni a quattro zampe (immancabilmente salvati dalla strada o adottati dal canile) e? di alimentarli con altri animali.
All'estero, gia' da diverso tempo, esistono cibi bilanciati vegani.
Ora sono disponibili anche in Italia grazie all'AMI?, Benevo, Yarrah, Biopur, I Cavalli del Sole." QUI Tra l'altro, i cani sarebbero anche più sani se mangiassero vegano: Dai risultati di una ricerca sembra che una scelta veg*ana sia un vantaggio per i nostri cani  QUI La cosa importante è dar loro un cibo sano che non li privi di alcun elemento essenziale e che non li [...]

Leggi tutto l'articolo