PROGETTO “SENZA ZAINO” A SCUOLA, IN MOLISE SELEZIONATO IL 2° CIRCOLO DIDATTICO DI TERMOLI

  Solo 53 scuole italiane, a partire dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria di secondo grado, hanno avuto il privilegio di essere state scelte dall’Ansas e il 2° Circolo di Termoli è stato l’unico Istituto del Molise a essere selezionato.
Il progetto dal titolo “Verso … Senza Zaino”, iniziato lo scorso anno scolastico nel plesso di Via Maratona, è stato selezionato dalla Commissione Nazionale dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (ANSAS) ex Indire, preposta alla valutazione delle esperienze didattiche più innovative e significative presentate dalle scuole italiane.
L’esperienza del progetto verrà, quindi, inserita nell’archivio nazionale delle buone pratiche Gold.
L’abolizione dello zaino oltre a eliminare un peso sulle spalle del bambino, lo aiuta a diventare autonomo nella gestione del proprio materiale, lo avvia alla condivisione del materiale in comune e, quindi, al rispetto della cosa pubblica.
I genitori volontari hanno un ruolo fondamentale nella strutturazione dell’aula, poiché collaborano insieme alle docenti per la realizzazione degli arredi e della pannellistica.
Il Sindaco del Comune di Termoli, Vincenzo Greco, coadiuvato dagli assessori Andrea Casolino e Antonio Russo, aveva ben compreso la valenza del progetto ; la sensibilità e l’attenzione degli amministratori hanno permesso l’acquisto, per due delle nove classi che attualmente aderiscono al progetto, di parte dell’arredamento previsto e ci si augura di poterlo completare, in tempi brevi.
Dal punto di vista didattico la finalità del progetto è quella di mandare a regime una metodologia innovativa e rispettosa dell’identità del bambino.
Il metodo di lavoro adottato si fonda sui tre valori dell’ospitalità, della responsabilità e della comunità di ricerca.
Gli insegnanti coinvolti si trovano in una continua fase di ricerca “su campo” e di confronto con le scuole della Toscana che hanno avviato il progetto “Senza Zaino” da una decina di anni, per la valorizzazione e il miglioramento della scuola.

Leggi tutto l'articolo