Palermo: al via incontri, nasce Consulta cittadina delle professioni

Sono stati oltre 100 i partecipanti, stamattina a Villa Niscemi, a Palermo, all'incontro organizzato dalla Giunta comunale con i rappresentanti di tutti gli Ordini e Collegi professionali della citta' e con i vertici della burocrazia comunale.
Erano presenti, oltre al sindaco, tutti gli assessori, il segretario generale, il capo di gabinetto e tutti i capi d'area dell'Amministrazione.
La riunione e' il frutto di uno degli impegni che il primo cittadino Leoluca Orlando aveva assunto all'indomani della sua elezione: la creazione di una "Consulta palermitana delle professioni" che agisse come organo di stimolo, interlocuzione e proposizione nei confronti dell'Amministrazione comunale."Questo incontro e questa Consulta - ha affermato Orlando - rappresentano elementi qualificanti della nuova Amministrazione, che ha deciso di promuovere, stimolare ed istituzionalizzare forme di ampia partecipazione, cosi' come il piu' ampio ricorso a suggerimenti, proposte e progettualita' volte a migliorare la qualita' dei servizi resi dall'Amministrazione e a promuovere la crescita economica, culturale e sociale della nostra citta'.
Il coinvolgimento del mondo delle professioni - ha proseguito - rappresenta da questo punto di vista una delle chiavi di volta della nuova citta' che vogliamo costruire; una citta' nella quale il pubblico e il privato dialogano e collaborano, le diverse professioni interagiscono e si integrano per costruire percorsi di crescita collettiva".Questa interlocuzione proseguira' nelle prossime settimane con diversi momenti di confronto tematico, nei quali i singoli assessori, con i rispettivi capi area e dirigenti, incontreranno le singole professionalita' su argomenti specifici.
(Adnkronos)

Leggi tutto l'articolo