Palermo, rapina al minimarket in centro: un morto e 2 feriti

La notte scorsa, dopo aver tentato una rapina in un minimarket nel centro storico di Palermo, un uomo di origini magrebine è stato ucciso.
Il ladro sarebbe morto durante una colluttazione con il gestore del negozio e un suo dipendente, secondo quanto riportato da Repubblica.
Alle 2.30 della notte la polizia è stata allertata proprio dal gestore del minimarket, un uomo del Bangladesh, dopo l’omicidio.
All’arrivo degli agenti ha raccontato quanto era successo, ed è stato accompagnato dai poliziotti della sezione omicidi per ricostruire le dinamiche dell’accaduto.
Repubblica riferisce che il medico legale sta esaminando il cadavere, il cui decesso è stato provocato da una decina di bastonate.
“Stiamo ricostruendo l’intera vicenda, che al momento appare dai contorni parecchio confusi”, ha detto il capo della squadra mobile, Rodolfo Ruperti.
Al vaglio i video registrati dalle telecamere di sorveglianza del negozio.
Sono stati interrogati anche altri due feriti, coinvolti nella colluttazione, che hanno fornito ulteriori dettagli sulla vicenda.