Palio delle Contrade di Vigevano

Palio delle Contrade di Vigevano Data/e: da 10/05/2008 a 11/05/2008 - 28/09/2008 - da 04/10/2008 a 05/10/2008 - 10/10/2008 - da 12/10/2008 a 13/10/2008 - 16/11/2008 Vigevano (PV) informazioni su Vigevano e mappa interattiva Lombardia Italia Per Maggiori Informazioni: Comune Centralino: tel.
0381/2991 INFO 800 662288 paliodivigevano.it Fonte: www.paliodivigevano.it XXVIII Palio delle Contrade 2008 Vigevano Era il 1449: Francesco Sforza stipulava un contratto di pace con Vigevano ambrosiana.
Gli abitanti di Vigevano difendevano strenuamente il borgo aiutati da un esercito di donne guidate da Camilla de Ridolfi.
Colpito dal loro coraggio Francesco Sforza decideva di non invadere con la forza il vico, bensì di stringere un patto di alleanza e fedeltà con i suoi abitanti rappresentati dal Console Abramo degli Ardizzi, affidandolo alle cure di Madonna Bianca Maria Visconti.
Dodici contrade, corrispondenti agli antichi "estimi", o parrocchie, costituiscono il corteo storico del Palio delle Contrade di Vigevano.
Il cortile del Castello Sforzesco e la magnifica Piazza Ducale ne fanno da sfondo.
Nobili e aristocratici, maestri di corporazione, artigiani, donne e bambini, si riuniscono per salutare il Duca Francesco I, Madonna Bianca Maria, la Duchessa di Milano che, con i principi Galeazzo Maria, Ippolita e Ludovico Maria, soggiornano nell'ameno borgo, loro residenza di caccia.
La corte milanese di trasferisce a Vigevano in diverse occasioni: per festeggiare il Calendimaggio con giochi e danze; per celebrare matrimoni e ricorrenze con lauti banchetti e giostre; per organizzare battute di caccia per ospiti illustri.
A Maggio si ricorda, inoltre, la stipula della pace con gli abitanti del borgo e il castellano.
Notario Giacomo da Policastro rinnova il suo giuramento di fedeltà al Duca.
A Ottobre si rinnova la devozione al Santo Patrono.
Vigevano, piccolo gioiello del Rinascimento italiano, città d'arte in cui operarono artisti come Donato Bramante e Leonardo da Vinci, si presenta ancora oggi nella configurazione del periodo Ducale (secoli XIV-XV).
Alle quattro contrade già esistenti fin dal periodo Visconteo (Cicerino, Costa, Bronzone e San Martino) nel periodo successivo si aggiungono cinque nuove contrade: Strata, Predalata, Mercanti, Griona e Valle.
Le contrade di Castello, San Crispino e Crispiniano e di Contado saranno create dall'Associazione Sforzinda nel 1981 per poter includere le tre rimanenti parrocchie della città di più recente costituzione.
Il Palio di Vigevano nasce nel 1981 per riprendere le antiche tradizioni di [...]

Leggi tutto l'articolo