Panahi, arriva ultimo film clandestino

(ANSA) – ROMA, 17 NOV – A maggio Jafar Panahi a Cannes non c’era per il suo ‘Tre volti’, premiato per la migliore sceneggiatura e in sala dal 29 novembre con Cinema di Valerio De Paolis, e non ci sarà neppure lunedì 19 novembre per la serata di solidarietà a lui dedicata al Cinema Giulio Cesare di Roma dal titolo: ‘Il regista che avrebbe voluto esserci’.
Ma l’autore iraniano sarà però virtualmente presente grazie a una sagoma a grandezza naturale accanto alla quale gli ospiti si fotograferanno in segno di solidarietà e vicinanza con l’autore condannato a non poter uscire dal suo paese e a non poter fare film.
Tra i primi nomi annunciati: Laura Morante, Paolo Virzì, Walter Veltroni, Cristina Comencini, Lidia Ravera, Andrea Purgatori, Francesca Marciano, Chiara Caselli, Carlotta Natoli e Antonietta De Lillo.
‘Tre volti’, il nuovo film ‘clandestino’ del regista iraniano (che verrà proiettato dopo un’introduzione di Tiziana Ciavardini), è una grande poesia dentro un auto.
Arriva a tre anni di distanza da ‘Taxi Teheran’.