Paola Turci: "Mai sentita così bella e forte, mi ispiro a donne come Patti Smith e Anna Magnani"

«Non mi sono mai sentita così sicura e determinata. Ora sono finalmente libera da tutte le mie paure: la cicatrice, il dovermi sentire diversa... Ce ne ho messo di tempo, ma alla fine ci sono riuscita». Non erano un caso, quello sguardo fiero e sensuale, quella giacca semiaperta alla Patti Smith, quell'interpretazione vibrante e rabbiosa, sul palco dell'Ariston. Paola Turci s'è fatta bella per sé. E ora vuole cavalcare l'onda della sua riscossa. Con un nuovo album, Il secondo cuore, e un tour, in partenza a maggio.

È la sua rivincita, dopo anni difficili e qualche no ricevuto anche da Sanremo?
«Non sono una persona che nutre sentimenti di rivalsa, penso che se una cosa non va, è perché non deve andare. Questa volta però ce l'ho messa tutta: se qualcosa fosse andato storto, sarebbe stata una delusione enorme».
Da Sarò bellissima del 1988 a Fatti bella per te trent'anni dopo all'Ariston: com'è cambiato, per lei, questo tema della bellezza?
«È cambiato tanto. Un incidente così, che ti...

Leggi tutto l'articolo