Paolo Palumbo, sui social insulti choc allo chef malato di Sla: «Non darti da fare, tanto morirai»

Paolo Palumbo è il malato di Sla più giovane d'Europa: da tempo combatte la sua battaglia per ottenere la terapia sperimentale Brainstorm, adottata negli Usa e in Israele, e per raggiungere il suo obiettivo ha lanciato da qualche mese una raccolta fondi e una pagina Facebook. Ma Paolo, come spesso accade in questi casi, ha dovuto fare i conti ultimamente con la parte più disumana dei social: gli insulti da parte degli haters. È stato suo fratello Rosario, in un post sulla pagina del giovane chef oristanese, a raccontare quanto successo, che ha del deplorevole.
«È inutile che ti dai da fare, tanto in Israele non ci arrivi» oppure «Tanto muori come morirà mio padre»: sono questi i messaggi arrivati a Paolo, come denunciato appunto dal fratello in un post che ha già superato le mille condivisioni e i duemila commenti. «Per la prima volta oggi non sarà Paolo a scrivere un post ma io, suo fratello Rosario. È con grande rabbia che comunico un momentaneo allontanamento di Paolo dai social ne...

Leggi tutto l'articolo