Paolo Sorrentino, dopo l'Oscar pronto per la serie "The Young Pope"

I segni evidenti dell'esistenza di Dio.
I segni evidenti dell'assenza di Dio.
Come si cerca la fede e come si perde la fede.
La grandezza della santità, così grande da ritenerla insopportabile.
Quando si combattono le tentazioni e quando non si può fare altro che cedervi".
Il regista Paolo Sorrentino descrive così "The Young People", serie tv in otto episodi che si appresta a dirigere con Jude Law protagonista nei panni di Pio XIII.
"Il duello interiore tra le alte responsabilità del capo della chiesa cattolica e le miserie del semplice uomo che il destino (o lo spirito santo) ha voluto come Pontefice - dice ancora il regista - Infine, come si gestisce e si manipola quotidianamente il potere in uno stato che ha come dogma e come imperativo morale la rinuncia al potere e l'amore ...
Continua>>>

Leggi tutto l'articolo