Parabola Lavorativa – Nel 2001 la meritocrazia mi ha permesso di rimanere nella PA

Ho lavorato per un ente pubblico che era uno strumento tecnico ed operativo per realizzare l'introduzione delle nuove tecnologie e la conseguente riorganizzazione della Pubblica Amministrazione, monitorando i progetti e contratti più grandi ed importanti per verificare che si spendesse il giusto, si ottenesse la qualità richiesta, si raggiungessero i risultati previsti.
Nel 2001 per continuare a rimanere in pubblica amministrazione ed occupare la medesima poltrona ho, incredibilmente, dovuto fare, e vincere, un secondo concorso perché qualche disposizione burocratica nel frattempo emanata impediva di rinnovare per una terza volta il contratto della durata di due anni con il quale ero entrato.
  Ancora una volta le mie competenze, accresciute, mi hanno fatto da rete di salvataggio.

Leggi tutto l'articolo