Parigi, domani marcia stop antisemitismo

(ANSA) – PARIGI, 18 FEB – Una marcia contro l’antisemitismo è stata organizzata da partiti e movimenti politici per domani a Parigi.
In molti hanno annunciato la loro presenza.
Il presidente Emmanuel Macron, secondo quanto trapela dall’Eliseo, non sarà presente.
L’iniziativa è stata decisa dopo i numerosi episodi di antisemitismo delle ultime settimane, aggravati dalle cifre di un aumento del 74% degli atti antisemiti nel 2018.
Sabato, nel 14/o appuntamento della protesta dei gilet gialli, ha sollevato un’ondata di indignazione l’aggressione – con minacce e insulti – al filosofo Alain Finkielkraut.
Sono 14 le formazioni politiche che hanno organizzato la marcia, in programma alle 19 da place de la Republique, contro “la banalizzazione dell’odio”.
Fra queste, il partito della maggioranza di governo, En Marche, e il Partito socialista.
Assenti estrema destra ed estrema sinistra: il Rassemblement National non ci sarà e Marine Le Pen ha detto di non essere stata invitata, così come Jean-Luc Melenchon.