Paris Jackson «tenta il suicidio». La figlia di Michael ricoverata in ospedale a Los Angeles

Paris Jackson, la figlia di 21 anni di Michael Jackson, ha tentato il suicidio. È stata ricoverata in un ospedale di Los Angeles. Le sue condizioni sono stabili. Lo riporta il sito Tmz citando fonti della famiglia e di polizia, anche se l'interessata ha negato su Twitter.
Paris Jackson, aspirante attrice e modella, aveva già provato a togliersi la vita nel 2013. Il gesto, stavolta, sarebbe legato agli effetti del documentario 'Leaving Neverland', in cui due uomini, Wade Robson e James Safechuck, accusano di essere stati molestati dalla star quando erano bambini.
Il documentario, che ha avuto un enorme successo al Sundance Festival, dove è stato presentato in anteprima, ha scatenato una presa di distanze di massa dal Re del Pop: l'ultimo esempio è quello di Louis Vuitton che ha ritirato i capi ispirati a Michael Jackson. La BBC ha messo al bando la sua musica e persino la puntata dei Simpsons con la sua voce è stata ritirata

Leggi tutto l'articolo