Parole al vento...

  Immerso nei miei pensieri, mi sforzo di dare una spiegazione logica a tutto questo, ho cercato nei miei ricordi le tracce del tuo viso, il sapore di vaniglia della tua pelle, l’odore di acqua di sale dei tuoi capelli, l’alone della luna che illuminò il tuo corpo caldo, perché probabilmente l’amore tra noi, forse, per un po c’era stato, ma non ho trovato più nulla, solo vuoto e buchi neri, neanche un appiglio per vederti dentro un sogno...
Non ho più parole, forse perché sono inutili, sanno di detto e ridetto, sanno di lacca che appiccica, di stanchezza che trattiene….
Parole al vento….

Leggi tutto l'articolo