Partinico, vigilantes aggredito al pronto soccorso: naso e mascella rotti

Cronaca
22 giugno 2018
Partinico, vigilantes aggredito al pronto soccorso: naso e mascella rotti
La guardia giurata è intervenuta in sala d'attesa dove un utente stava minacciando gli operatori. Per lui la diagnosi è di 25 giorni. Il commissario dell’Asp, Antonio Candela: “Perseguiremo i violenti in tutte le sedi”

Vigilantes preso a calci e pugni all'addome e in faccia al pronto soccorso di Partinico. Non si ferma l'escalation di violenza all'interno delle strutture sanitarie. L'ultima ieri sera poco dopo le 21. Un utente, il cui referto parla di “ebbrezza alcolica ed agitazione psicomotoria”, ha creato scompiglio in sala minacciando gli operatori. Per calmare gli animi una guardia giurata - in servizio nella struttura - è intervenuta ed è stata aggredita: i medici che lo hanno soccorso e visitato gli hanno diagnostico la frattura del naso e della mascella con una prognosi di 25 giorni.
“Un’altra aggressione inaccettabile - dichiara il commissario dell’Asp, Antonio Candela - e ...

Leggi tutto l'articolo