Partita la V Edizione del Cosenza Jazz Fest

Tre Giorni di Jazz puro nel ricordo di Miles Davis, quelli che da stasera fino a Venerdì 8 Gennaio 2010, daranno vita nella città di Bernardino Telesio alla V edizione del Cosenza Jazz Festival & Musica in provincia, organizzati dall'associazione Gaia e Picanto con il contributo dell’assessorato al Turismo e Spettacolo della Provincia di Cosenza, della Camera di Commercio di Cosenza, di Confindustria Cosenza, di numerose amministrazioni comunalie di importanti sponsor privati.
Dopo il lungo itinerario musicale tracciato nel territorio provinciale durante tutto il periodo natalizio, la ricca rassegna si concluderà, dunque, nel capoluogo con una intensa “tre giorni” dal titolo “3 Miles to Cosenza” (Tribute to Miles Davis) realizzata con il patrocinio del Comune di Cosenza.
Ciascuna delle tre serate sarà caratterizzata da due set che vedranno avvicendarsi sul palco le migliori formazioni della provincia, ognuna delle quali, su “commissione” del direttore artisticoSergio Gimigliano, dovrà inserire nel proprio repertorio almeno due brani del jazzista più famoso della storia: Miles Davis, nel 50° anniversariodall’uscita del fondamentale album Kind of Blue.
Stasera si esibiranno il B.o.s.
Trio del chitarrista Bruno Marrazzo (con Quintino Medaglia alcontrabbasso e Vittorino Naso alle percussioni)e i Red Basica, esplosivo sestetto formato dai sassofonisti Mirko Onofrio e Gianfranco De Franco, dal trombonista Giuseppe Oliveto, dal chitarrista Massimo Garritano, dal bassista Giuseppe Sergi e dal batterista Massimo Palermo.
Domani, invece, aprirà la serata il giovane e talentuoso chitarrista castrovillarese Romualdo Panebianco, che salirà sul palco avendo al suo fianco Umberto Napolitano al piano e Fabrizio La Fauci alla batteria per presentare il suo nuovo progetto: Soulside; in seconda serata, poi, sarà la volta dei Mysterìx, trio capitanato dal vulcanico chitarrista Massimo Garritano, con Carlo Cimino al basso e Fabio Lizzani alla batteria.
Venerdì 8, infine, dopo l’esibizione di Umberto Napolitano, Vincenzo Gallo e, in qualità di special guest, il percussionista cosentino Tarciso Molinaro, la “tre giorni” si concluderà con la presentazione di L’Isola della Pomice, cd uscito da pochi mesi per la Picanto Records a nome del  multipercussionista Leon Pantarei e del suo nuovo trio Omparty.
Nelle tre serate, ciascuna delle quali prevede un biglietto di ingresso di 8 euro si svolgerà una degustazione di vini in collaborazione con la Fisar di Cosenza.
Costi Singola serata a doppio set al Teatro [...]

Leggi tutto l'articolo