Pasquetta, grigliate, calcetto e mazzate

Caro blog, e' stata una divertente pasquetta in campagna con amici, grigliata, bella giornata di sole, birra, bonarda e crostate.
Non e' mancato ovviamente il tradizionale partitone di calcio post crapulam, giocato con un pallone pietosamente sgonfio, su un terreno orrendamente accidentato nonche' in pendenza.
A te caro blog, che non hai assistito allo spettacolo, cerchero' di dare un'idea del nostro grado di agilita' in campo.
Immagina dunque di compiere il seguente Gedankenexperiment: fai strafogare e ubriacare dodici panda giganti del Sichuan; applica a ciascuno di loro due ferri da stiro di ghisa alle caviglie come zavorra; falli correre un'ora e mezza avanti e indietro per un prato.
La conclusione dell'esperimento e' stata che lo scontro non con un panda, ma con un altro animale (quel cinghiale del mio amico Sintra), e' causa del fatto che oggi ho un ginocchio piu' gonfio del pallone con cui abbiamo giocato ieri.
Vabbe', tanto sono di nuovo al lavoro, e per quello che faccio io le ginocchia non servono.
Matu

Leggi tutto l'articolo