Passando per la Francia...

      Eccoci approdati in terra di Francia dove conosciamo il Principe Jean Charles Pierre Marie d'Orléans, Delfino di Francia, Duca di Vendome, secondo figlio del Principe Henri, Conte di Parigi, Duca di Francia, capo della casa di Orléans e della Duchessa maria Teresa di WUrttemberg.
              Classe 1965, ha due lauree, in diritto e filosofia ed ha conseguito un master in California.
Per quanto riguarda le esperienze professionali ha lavorato come consulente finanziario e nel 2007 ha creato una sua impresa, il cui principale obiettivo è quello di contribuire allo sviluppo del patrimonio storico e culturale francese, tuttavia il Principe vive in gran parte della rendita lasciatagli dal nonno.
Profondamente segnato dalle vicissitudini familiari, fra cui la nascita di due fratelli disabili, il divorzio dei genitori, le polemiche legate all’eredità del nonno, la vendita dei ricordi familiari (quadri, gioielli, documenti), con il matrimonio con Tatjana di Oldenburg annullato nel 2001a causa di una disputa riguardo la religione in quanto gli Orléans temevano di vedere compromessa la loro pretesa al trono di Francia nel caso di eredi protestanti con l'annuncio nel 2008 con l'annuncio del fidanzamento con la Principessa Marie Magdalene Philomena Juliana Johanna de Tornos y Steinhart ha finalmente voltato pagina.
Philomena ha studiato a Parigi alla Sorbona russo, le lingue e civiltà germaniche e parla correntemente il francese, tedesco, inglese, spagnolo e italiano si esprime in modo adeguato anche in russo e arabo.
  Dopo alcune esperienze professionali si è dedicata alla sua grande passione per il mare con una scuola marittima, ma dal 2009, dal matrimonio con Il Duca di Vendome, ricopre il titolo di Duchessa che prima di lei era stato della Principessa Henrietta del Belgio, figlia del Conte di Fiandra e sorella di Re Alberto I, dopo il suo matrimonio con il Principe Emanuele d'Orléans.
                            La coppia ha 3 figli: il Principe Gaton (2009), la Principessa Antoinette (2012) e la Principessa Louise-Marguerite (2014).
                             

Leggi tutto l'articolo