Patate fritte e pane tostato sono cancerogeni?

Mangiare patatine fritte e patate arrostite troppo bruciacchiate, o toast eccessivamente abbrustoliti, potrebbe aumentare il rischio di cancro: lo dice una campagna della Food Standards Agency (FSA), l'organismo governativo britannico incaricato di vigilare sulla salute in relazione al cibo.
Colpa dell'acrilammide, una sostanza chimica che si forma naturalmente quando si cuociono gli alimenti amidacei ad alte temperature. Ne consumiamo troppo, e negli animali ha dimostrato effetti cancerogeni: benché queste conseguenze non siano ancora state provate sull'uomo, è possibile sia nocivo anche per noi.
Dobbiamo salutare definitivamente toast al formaggio e patate al forno? O preoccuparci se li abbiamo appena mangiati, o li consumiamo ogni tanto? Di quale rischio si parla, esattamente? Facciamo un po' di chiarezza.

15 cose che (forse) non sai sulle patate


L'ACRILAMMIDE. CHE COS'È? È una sostanza chimica che si forma quando gli alimenti ricchi di amido vengono arrostiti, grigliati o fr...

Leggi tutto l'articolo