Pd, Milano non è più renziana? Ma il riformismo avanza dal basso.Qui i dati degli ultimi congressi in città e in provincia. L'analisi del voto al congresso Pd

Numeri numeri numeri. Il congresso del Partito Democratico nei circoli di Milano e Provincia è quasi finito. Ancora uno scampolo di voto, fino a domani sera, che tuttavia non cambierà le carte in tavola. Dai congressi emergerà il terzetto che si sfiderà alle primarie. E dunque, Zingaretti, Martina e Giachetti. 
PER UN PUGNO DI VOTI/Analizzare il voto degli iscritti in raffronto al voto delle primarie è esercizio interessante. Milano si è procurato i dati degli ultimi congressi in città e in provincia. E dunque: voto degli iscritti nel 2013 e primarie 2013. Voto degli iscritti nel 2017 e primarie 2017. Quel che emerge è che tradizionalmente gli iscritti premiano sempre la proposta di sinistra. Ma le primarie poi possono anche ribaltare il risultato.
IL CASO 2013/ Nel 2013 in corsa c'erano Cuperlo, Renzi, Pittella e Civati. Come mettono in luce i dati elaborati da Mattia Abdu, da sempre collettore di tutti i numeri dei circoli durante le consultazioni, votarono 6900 persone a Milano ...

Leggi tutto l'articolo