Pd o partitini, quale futuro per noi italiani in minoranza?

Pd o partitini, quale futuro per noi italiani in minoranza? Tre considerazioni su cui ragionare


Politica | 31 maggio 2018
83
Più informazioni su: Lega, Movimento 5 Stelle, Sinistra

Guido Rampoldi
Giornalista
Post | Articoli
Poiché sondaggi concordi prospettano una larga maggioranza a M5se Lega, con quest’ultima che sottometterebbe quel che resta del berlusconismo e del post-fascismo, non sarà forse il caso che noi italiani di minoranza cominciassimo a domandarci se davvero è inevitabile affidare le nostre sorti alla sommatoria tra un partito malmesso come il Pd e i partitini di sinistra, decorosi ma minuscoli?
Allo stato tra noi minoritari circolano due ipotesi, opposte ma in fondo concordi nell’accettare come inevitabile la condizione di perdenti. La prima soluzione suggerisce che Matteo Renzi e gli oppositori di Renzi depongano le armi, uniscano le forze e vadano alla guerra protetti dall’artiglieria della stampa amica. Nella migliore delle ipotesi Renzi e la sua consorteria...

Leggi tutto l'articolo