Pdl/ Bocchino: Se si rompe coppia Berlusconi-Fini, si va a rotoli

  Roma, 5 gen.
(Apcom) - "Così si corrono dei rischi.
Troppi guastatori intenzionati a rompere la coppia Berlusconi-Fini, sbagliano se pensano che il premier possa prescindere dal cofondatore del Pdl: se si rompe va a rotoli tutto il progetto, tutto il partito".
Italo Bocchino, vicecapogruppo Pdl alla Camera, intervistato da La Repubblica commenta l'articolo apparso sul Giornale in cui Vittorio Feltri accostava il presidente della Camera, Fini al leader dell'Idv, Di Pietro.
Feltri si è innamorato della tesi del Fini fuori rotta che puo' essere emarginato - spiega Bocchino - e cerca di convincere il premier.
Ma il direttore e chi la pensa come lui sbaglia".
Ma per Bocchino anche Berlusconi "è vittima più che carnefice: lui se la prende, ma tanti altri" nel Pdl "sono soddisfatti" per gli attacchi di Feltri a Fini.
Per questo il vicecapogruppo alla Camera lancia "un appello a tutti i colonnelli ex An ed ex Forza Italia, perchè facciano uno sforzo comune per favorire l'armonia tra i due leader, quando i genitori si separano è tutta la famiglia che si rompe".

Leggi tutto l'articolo