Peace Road, la lunga strada della paura

Per chi non lo sapesse Peace Road e’ il nome della strada principale che attraversa tutta Sharm partendo dalla baia di Nabq fino ad arrivare a Vecchia Sharm.
  Caratteristica fondamentale della Peace Road e’ che e’ tutta bella dritta, eccetto qualche piccola curva che aumenta il brivido, come una pista da bowling.
  Al mattino presto la si puo’ percorrere tutta di un fiato in 15 minuti, non ci sono stop, non ci sono semafori e non ci sono strisce pedonali, solamente qualche dosso “sfascia macchina” (a tal proposito apro una parentesi, non ho ancora capito bene di cosa siano fatti questi dossi ma sono veramente duri e alti, per niente segnalati, penso che il governo egiziano abbia fatto un accordo con le case automobilistiche).
  Il bello pero’ inizia quando la Peace Road si comincia a riempire di taxi, micro-bus, pullman e ovviamente auto.
  Il pericolo piu’ grande sono i micro-bus che vanno a delle velocita’ spaziali superandoti sia a destra che a sinistra e quando devono scaricare qualcuno si piantano cosi’ in mezzo alla strada, nessuna freccia, nessuno stop (perche’ molti sono piuttosto scassati), si fermano e basta.
  I taxi procedono a velocita’ impossibili anche loro, superano sia a destra che a sinistra, poi tutto di un tratto si fermano perche’ hanno adocchiato un potenziale cliente-preda e allora chi se ne frega se sono proprio in mezzo alla strada, se dietro di loro c’erano 3 macchine che hanno rischiato di tamponarsi a catena, l’importante e’ caricare il cliente..molto ligi al dovere devo dire.
  I pullman turistici quelli si’ che sono un vero pericolo, non viaggiano mai a destra come consiglierebbe il codice della strada ma stanno a sinistra e vanno piano, grandi grossi e lenti, puoi suonare, puoi provare a fare le luci, accostarli e insultarli ma niente, non si spostano e soprattutto non accellerano.
Stanno a sinistra e se vuoi superare fallo a destra, come dice il codice della strada no? Poi se a destra c’e’ il micro-bus killer che ha deciso di scaricare gente per la strada no problem, puoi sempre scansarlo al volo in direzione del deserto, attenzione pero’ ai cammelli.
 

Leggi tutto l'articolo