Pechino: tris italiano agli ottavi. Dopo Vinci, anche Pennetta ed Errani

Dopo Roberta Vinci, anche Flavia Pennetta e Sara Errani si sono qualificate per gli ottavi di finale del "China Open" di Pechino.
Al secondo turno la 33enne brindisina, numero 7 del ranking mondiale e terza testa di serie, rientrata nel circuito a tre settimane dal trionfo di Flushing Meadows, ha battuto in rimonta per 3-6 6-4 6-0, dopo quasi due ore di battaglia, la brasiliana Teliana Pereira, numero 52 del ranking.
Al prossimo turno la Pennetta troverà la russa Anastasia Pavlyuchenkova, numero 32 del ranking mondiale, contro la quale è avanti 2-0 nei precedenti.
In ottica qualificazione per il Masters di Singapore, Pennetta è attualmente in nona posizione nella Race (vanno le prime otto ma Serena Williams ha già comunicato il suo forfait).
In poco più di 300 punti ci sono 7 giocatrici: oltre all'azzurra fanno parte del gruppetto Kerber, Suarez Navarro, Venus Williams, Radwanska, Bencic, Pliskova (quest'ultima già fuori a Pechino).
Molto bene anche Sara Errani. La 28enne romagnola, numero 20 Wta, dopo aver eliminato la Kvitova, si è ripetuta ai danni della francese Caroline Garcia, numero 39 del ranking mondiale, superata per 6-4 3-6 6-1 dopo due ore e quattro minuti di partita.
Per quanto riguarda Roberta Vinci, , affronterà mercoledì la statunitense Bethanie Mattek-Sands, che ha eliminato in un derby tra qualificate la spagnola Lara Arruabarrena per 0-6 6-2 6-0.
In campo maschile, buon esordio per Rafa Nadal. L'ex numero 1 del mondo ha eliminato il cinese Wu Di in due set con il punteggio di 6-4, 6-4.

Leggi tutto l'articolo