Per il dolce sonno del bebè

Lo sappiamo quanto il sonno sia importante per la salute fisica e psicologica del bambino.Non è però così semplice riuscire a far dormire il bambino con serenità e per le ore a lui necessarie.
A cosa potrebbe essere dovuto il nervosismo che impedisce al bebè di prendere sonno e riposare bene?MAL DI PANCIAIl bambino ha molta più sensibilità al dolore di noi adulti, un dolorino che noi non sentiremmo neppure per loro è un tormento, vale così anche per le famigerate coliche.
Il mal di pancia dei bimbi più grandi, sopra i 3-4 anni, può avere svariate cause, da intolleranze ad allergie (es.
al latte, al glutine, alle uova, ai coloranti).
Attenzione dunque alla dieta del bambino o della mamma se allatta.
Evitare farmaci, integratori e alimenti che contengono caffeina o alcol (per es.
le cole)Cosa fare: sempre validi i massaggi al pancino, gli impacchi caldi con cuscini di noccioli di ciliegia o pula di grano ed erbe.
Contro l'aria nella pancia utili le tisane di finocchio e camomilla e il gemmoderivato ficus carica 5 gocce 3-4- volte al giorno.DENTINIPer alcuni bambini che non soffrono affatto, ce ne sono molti altri che inceve patiscono ad ogni eruzione. Cosa fare: indicato il freddo (far masticare radice di viola, gambi di finocchio, etc.
freddi) L'omeopatia ci aiuta con Chamomilla 6ch e Kreosotum 5ch, 3 granuli 3 volte al giorno in un po' d'acqua.MAL DI ORECCHIEIn questo caso si tratta di dolore acuto, il bambino piange disperato, porta le mani alle orecchie.Cosa fare: impacco di cipolla, olio di sesamo e zenzero, lana calda e impacco caldo sull'orecchio.
Aconitum 5 ch e belladonna 5 ch 3 granuli anche 5-6 volte al giorno.UNA NASCITA DIFFICILEIn italia se ne parla poco ma quando siamo in presenza di un parto violento o di particolari manovre per far uscire il bambino rapidamente possono manifestarsi irritazione dei nervi alla base del cranio del neonato e impercettibili spostamenti delle vertebre cervicali che causano irrequietezza e disturbi alla deglutizione.Cosa fare: il massaggio infantile e qualche seduta di osteopatia possono essere un valido aiuto.GLI INCUBISono frequenti soprattutto nei bambini più grandicelli, ma i primi episodi possono comparire già dagli 8-9 mesi.
 Le fasi più critiche: i 3 i 5 e i 9 anni.Cosa fare: lavorare sull'ambiente del bambino, i ritmi, i rituali, l'ordine, l'areazione dei locali, poca tv e giochi elettronici, tanta vita all'aria aperta etc.
i bambini sono molto sensibili ad ansie e tensioni presenti nell'ambiente.
Possiamo aiutarci con fitoterapia: escholzia californica [...]

Leggi tutto l'articolo