Per l'anonimo (che poi tanto anonimo non è)

Non ho capito molto bene cosa tu abbia voluto scrivere o forse ho paura di ammettere che ciò che hai scritto è di una cattiveria inaudita.
Molto poco hai capito di me e permettimi anche del tuo carissimo amico se hai potuto scrivere queste cose.
Ognuno di noi si porta dietro delle colpe così come ognuno di noi i propri problemi.
Chi sceglie di stare insieme ad una persona affrontando inseme a lei tutte le difficoltà è un uomo che ama, chi sceglie di non farlo per me è solo un egoista.
Non so chi dei due sarà più orgoglioso di se stesso nella vita.
Ora che mi è finalmente chiaro cosa pensi di me non potrò purtroppo più nutrire amicizia nei tuoi confronti e la prossima volta prima di rivolgerti a me studiati bene la grammatica..hai fatto solamente na figura e nient! Cià

Leggi tutto l'articolo