Per mio figlio Enea

  SUPPLICA A DIO....
O Signore, a volte ho tanta rabbia nel cuore, per quel disegno di morte che ha portato via mio figlio! Così chiudo le mani innanzi al tuo sguardo, in segno di protesta! Ma poi una lacrima mi riga il viso e cerco nella preghiera un dialogo con Te! Perché è la tua Parola che voglio ascoltare...
il tuo sguardo che voglio trovare...
il tuo abbraccio che voglio sentire! Tu che sei amore e tenerezza! Tu che sei speranza di ogni madre e di ogni padre! Tu che conosci e comprendi la ferita di un cuore che perde un pezzo di sé! Tu che sei, nel profondo dell'anima, il mio conforto più grande! Tu che non mi hai lasciato sola...
Mi hai tenuto per mano e mi sei stato accanto, anche quando il dolore mi ha fatto voltare le spalle alla vita...
a Te!....
Hai preso fra le tue dita, il mio fiore, quando un vento terribile ne ha spezzato lo stelo! Lascia Signore che i suoi petali si schiudano fra le tue mani, al tepore dei tuoi raggi di sole! Affido a te la bellezza di un bocciolo che voleva sbocciare! E confido in te quando la tristezza più profonda si riflette in una lacrima, e il cuore non trattiene i miei singhiozzi! Dammi la forza di porgere sempre a te il mio dolore, perché in ogni istante possa sentire la tua carezza! Fa' che, nella tua presenza al mio fianco, io possa sempre percepire la bellezza di un mistero che parla di lui.
Le sue ali sono diventate forti e ha spiccato il volo per una corsa fra le stelle si è tuffato fra le tue braccia! E' ora e' in te come battito del mio cuore, vive con me attraverso la tua voce! Ascolta quel battito Signore, per infondere nella mia anima conforto di saperti accanto! Fa', Signore, che la tua voce desti sempre la mia attenzione, perché io non possa mai dimenticare che il mio germoglio ora e sicuro e fra le tue mani, teneramente abbandonato al soffio gentile del tuo infinito amore...
CIAO ENEA...IL MIO AMORE DI MADRE TI TERRA SEMPRE VIVO NEL CUORE DI TUTTI COLORO CHE TI HANNO VERAMENTE AMATO...

Leggi tutto l'articolo