Perchè Sanremo è Sanremo....ma miiiinchia

Dopo la serie di puntate di cui avrò visto si e no 10 minuti (e non me ne vanto perchè avrei dovuto evitare pure quelli) hanno finalmente premiato i miagolatori di questo anno.
A parte che la Tatangelo me la scanso appena posso, e non per la sua relazione con Gigi D'Alessio, o meglio sarebbe dire che si è per quel motivo ma non perchè si è fidanzata con lui a scapito della moglie bensì perchè la nefasta influenza alla Nino D'Angelo primi tempi che è caratteristica di D'Alessio ha veramente fatto male a quella povera ragazza che , già priva di talento, ha solo peggiorato il contenuto e la musica.  Non ho ancora sentito la sua canzone ma appena sentita la canzone premiata (almeno da che mi pare è arrivata prima) non ho questa gran curiosità.
Tornando da una giornata serena di lavoro mi sono beccata alla radio la canzone che ha vinto questa edizione del Festival , ossia quella della coppia Maruzzella o Nostromo...o magari Consorcio (Fede docet) : Giò Di Tonno e la Ponce.
Si appartengono  a vicenda e si lagnano per due o tre minuti che Dio li Fulmini se non si amano.
C'è da sperare che , ammesso che esista, lo faccia veramente così ci risparmiano sta schifezza melodica.
A questo punto mi domando.....ma la Tatangelo....come ha fatto a far incazzare gli omosessuali stessi con una canzone su di loro? Forse perchè troppo patetica? Curiosa come sono vado a cercare il testo.
  l mio amico che non dorme mai di notte (farà la Drag Queen? E qui han ragione ad incazzarsi un pò) Resta sveglio fino a quando da mattina Con il viso stanco e ancora di po’ Di trucco lascia I sogni chiusi dentro ad un cuscino Il mio amico ha molta luce dentro gli occhi Per guardare chi non c’è (vede la gente morta come in "Il sesto senso"?) Fa di tutto per assomigliarmi tanto vuole amare come me Ma poi si chiude dentro di sé Il mio amico s’incammina per la strada Fa un accenno e ti saluta col sorriso Nel suo sguardo attento e un poco malizioso Per avvicinarsi trova mille scuse Il mio amico avvolto dentro l’amarezza Mi fa tanta tenerezza Anche quando nasce l’alba più sicura Poi di notte gli regala la paura Dimmi che male c’è Se ami un altro come te L’amore non ha sesso Il brivido è lo stesso O forse un po’ di più Dimmi che male c’è Se ami un altro come te Se il cuore batte forte Dà la vita a quella morte che vive dentro te… Il mio amico cerca un nuovo fidanzato Perché l’altro già da un pezzo l’ha tradito Dorme spesso accanto a me dentro al mio letto E si lascia accarezzare come un gatto Il mio amico mi [...]

Leggi tutto l'articolo