Perché il mondo religioso resiste sempre con accanimento alla nuova opera di Dio e la condanna?

Immagine della chiesa di Dio Onnipotente
Perché il mondo religioso resiste sempre con accanimento alla nuova opera di Dio e la condanna?

Ripensa a duemila anni fa, quando il Signore Gesù, che era fra gli Ebrei, compiva molti miracoli, aiutava l’uomo guarendo gli ammalati e scacciando i demoni, predicava il Vangelo del Regno dei Cieli, insegnava il pentimento alle persone e perdonava i loro peccati. Sono tutte cose non attestate nell’Antico Testamento, e, nel contempo, si tratta di un’opera che nessuno aveva mai realizzato prima di allora. Naturalmente, erano anche cose che nessuno poteva compiere, perché, oltre a Dio, nessuno ha l’autorità e il potere di farle. Ciò che il Signore Gesù ha compiuto all’epoca è stato il fatto di assumere personalmente su di sé i peccati degli uomini, lasciandosi inchiodare alla croce, affinché l’uomo potesse essere salvato e redento dal peccato, riversando sull’uomo grazie, pace e...

Leggi tutto l'articolo