Perché la Scala Mercalli si chiama così?

Un terremoto può essere misurato in base alla sua intensità, vedi Scala Richter, o sulla base degli effetti che esso produce sulle cose o sulle persone.
Una scala di valori per mezzo della quale può essere stimato un sisma è la Scala Mercalli che tiene contro del secondo aspetto, legata quindi al fattore antropico...La Scala Mercalli, meglio se parliamo di Mercalli Modificata (MM), consta di 12 gradi entro i quali vengono misurati gli effetti di un terremoto.
Prende il nome dal sismologo italiano Giuseppe Mercalli che la formulò in base a 10 gradi; successivamente, il sismologo Alfonso Cancani la riorganizzò in 12 e, ancora dopo, vi fu l'apporto di August Sieberg.
Da ciò si parlò di Scala MCS, dal cognome di Mercalli, Cancani, Sieberg.
La Scala Mercalli, come già detto, misura gli effetti che vengono prodotti da un terremoto, effetti che vanno dalle semplici lesioni ai fabbricati fino alla distruzione completa di ogni manufatto.
Per questo è differente dalla Scala Richter la quale calcola l'ampiezza massima (tramite un logaritmo in base 10) di un terremoto, misurata da un sismografo posto a 100 km dall'epicentro.
Articoli correlati: Perché la Scala Richter si chiama così? Perché vi sono due scale per misurare un terremoto? Perché la Magnitudo e la Scala Richter vanno di pari passo?

Leggi tutto l'articolo