Personaggi della Vela:Mauro Pelaschier

Personaggi della Vela:Mauro Pelaschier Tratto da www.navis.it il profilo del campione friulano.
Mauro nasce nel 1949 a Monfalcone(GO) da una famiglia originaria di Pola (ISTRIA), e comincia a veleggiare alla SVOC (Società Vela Oscar Cosulich), seguendo la tradizione di famiglia di nonno Francesco, Mastro d’ascia, di papà Adelchi e dello zio Annibale, grandi velisti plurititolati, Olimpionici nel 52, 56, 64.
Dopo le prime esperienze sui Dinghy 12 e sui FJ.
Vince nella classe Finn, singolo olimpico, nove titoli Italiani tra il 1964 ed il 1977, il Bronzo ai Campionati Europei 74 ed un Bronzo ed un Oro ai Giochi del Mediterraneo nel 72 e nel 75.
Vince numerose classiche Internazionali tra cui: La settimana Preolimpica di Hyeres (FRA), la Copa Princessa Sofia (ESP), il Trofeo Nesselblatt (GER), l’Intervela (ITA), Il Trofeo Portoroz(CRO), secondo alle preolimpiche di Kingston (CAN).
Dopo l’esperienza come riserva Olimpica a Acapulco 68’ (Messico), partecipa alle Olimpiadi nel 1972 (Kiel Germania) e 1976 (Kingston Canada),nella Classe Finn.
Contemporaneamente alle ultime vittorie in Finn, inizia a regatare sulle classi IOR vincendo Sei Titoli Italiani.
Nel 1981 partecipa alla selezione dell’equipaggio di “AZZURRA”, primo Challenger Italiano all’America’s Cup, e ne diventa il timoniere.
Nel 1982 vince la Sardinia Cup al timone di “Brava”, Vallicelli 44’.
Nel 1983 a Newport R.I.
(USA) partecipa alla selezione dei Challenger (Louis Vuitton Cup) all’America’s Cup, al timone del 12mt.S.I.
“AZZURRA”,terzo in semifinale dopo AUSTRALIA II (AUS) e VICTORY 83’ ( UK ) , nell’anno in cui per la prima volta dopo 153 anni un Challenger vince l’America’s Cup: AUSTRALIA II.
Nello stesso anno vince il Mondiale One Tonner (One Ton Cup) con“Linda” Sciomachen 37’, a Rio de Janerio.
A Perth (AUS) vince l’Australia Cup Match race, unico italiano fino ad oggi.
Partecipa a numerose Ton Cup (Mondiali di categoria Level Class),è terzo con “Spriz” Ceccarelli 34’ alla ¾ Ton Cup di Kopenhagen (DEN),quinto con “Robadapazzi” Paperini 30’ alla 1/2 Ton Cup di Helsinki (FIN).
Prima dell’America’s Cup 1987, dove è skipper e timoniere di “AZZURRA III” si dedica al Match race dove ottiene ottimi risultati nelle regate di Lymington, (UK), New York, Long Beach CA(USA) e Perth (AUS), centrando sempre le semifinali o le finali.
E’ al timone di “Marisa”Brenta 44’ con la squadra Italiana all’Admiral’s Cup 87’.
Nel 1989 compie la sua prima attraversata Atlantica partecipando alla [...]

Leggi tutto l'articolo