Più vecchio a mondo è italiano 114 anni

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – Ha spento oggi 114 candeline l’uomo più vecchio al mondo l’emigrato italiano in Spagna Giuseppe De Rossi, ufficiale veterano della Secondo Guerra Mondiale, trasferitosi a Madrid negli anni 80.
La donna più longeva è invece una giapponese di 116 anni.
De Rossi nasce a Firenze il 9 marzo 1915, nel pieno della Prima Guerra Mondiale, settimo di otto figli, in una famiglia borghese.
Il padre Antonio è un commerciante.
Testimone oculare degli orrori e delle persecuzioni della Seconda Guerra Mondiale riesce a salvarsi anche se durante quegli anni perde alcuni familiari ed amici deportati dai nazisti.
Combatte come sotto ufficiale nella Seconda Guerra Mondiale.
Fidanzato per lungo periodo non convola mai a nozze.
E, non avendo discendenti diretti, rimane molto legato ai fratelli e alle sorelle.
Una vita, la sua, passata tra il lavoro e gli affetti di famiglia, le sorelle, i nipoti e poi i figli di questi.
Negli anni ’80 si trasferisce a Madrid in Spagna con la sorella e la di lei famiglia.