Piaccia o meno è l'unico nel PD con la grinta necessaria per battere Salvini. Gli altri son tutti mosci

Pd, Renzi boccia l'autonomia: "Non apprezzo il disegno".
E gela sia Gentiloni che Bonaccini
 L'ex segretario, che presenta il suo libro in giro per l'Italia, dalla provincia di Bologna attacca la richiesta di maggiori poteri da parte delle regioni del nord e precisa: "Il processo non è partito con me".
La replica del governatore emiliano: "La mia proposta è diversa da quella di Lombardia e Veneto" Matteo Renzi ha il grande pregio di dire sempre e con chiarezza quello che pensa.
Si può essere d'accordo o no, ma certamente non usa il linguaggio ambiguo e sfuggente che è molto di moda nel mondo politico italiano, per cui si può sempre rivendicare di avere detto tutto e il contrario di tutto.
Altro merito è la visione limpidamente maggioritaria del confronto politico, tanto sul piano elettorale quanto su quello interno al suo partito.
Questo significa un chiaro ed esplicito confronto di idee, programmi e personalità da cui deve emergere un vincitore ed un predente: il primo avrà il diritto...

Leggi tutto l'articolo