Piacere rosso

Ascolto i passi delle tue dita mentre strappano,
ostacoli inermi La tua lingua lotta con la mia,
e la mia gioia cresce nella temperata serra,
 della tua mano Ho voglia di te Voglio possederti,
mentre tu, possiedi me La tua lingua lotta,
 e vince e io mi arrendo alla tua calda bocca.
Piacere rosso fuoco, sconquassa la mia anima.
Ho voglia di baciarti dappertuttoe son forti ora,
 i passi dei miei gemiti Il fremito voglioso della.
 tua danza mi dona gioielli al sapor speziato,
immersi nel profumo delle tue cosce chiare.
Non resisti e ti muovi di piacere ma io fermo.
 ogni canzone e non puoi più ballare Sto morendo.
ora, perchè è cosi che vorrei morire Urlano.
frammenti di fiori del mio corpo nella tua soffice.
 e calda terra affinchè io sia tuo e tu sia mia,
in ogni istante,in ogni tempo,ovunque felici,
(Pasquale Bucci)

Leggi tutto l'articolo