Picchia figlio sette mesi, arrestato

(ANSA) – VIBO VALENTIA, 19 SET – Durante un litigio con la moglie, picchia la donna ed il figlio di sette mesi, che era in braccio alla donna.
É accaduto stasera a Vibo Valentia.
Protagonista della vicenda un giovane di nazionalità cinese, Z.Z., di 29 anni, che è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.
La lite tra il cinese e la moglie é avvenuta nel negozio di abbigliamento gestito dalla coppia.
Il giovane, sopraffatto dalla rabbia, si è avventato contro la moglie ed il figlio, picchiandoli entrambi e procurando loro lesioni comunque non gravi.
Sono stati alcuni clienti che avevano assistito alla scena a chiedere l’intervento dei carabinieri.
I militari della Compagnia cittadina, giunti sul posto, hanno proceduto all’arresto di Z.Z.
provvedendo poi alla sua traduzione nel carcere di Vibo Valentia.