Pillola - Arcaica Misoginia

Il misogino si identifica fortemente con il gruppo di appartenenza, quello dei maschi, per cui, quando parla delle donne, usa il pronome “loro” e non il “noi”.
  La misoginia si esprime, soprattutto, negli ambienti di lavoro, perché è qui che, spesso, le donne svolgono attività, erroneamente considerate “maschili”.
  Il misogino è l’uomo che ha una concezione arcaica dei ruoli sessuali, la donna è più vulnerabile dell’uomo, un essere debole e meno intelligente, da proteggere e dominare.
  Con gli insulti, i rimproveri, le molestie, spera di creare nella donna sensi di colpa, che la inducano ad essere al suo servizio, o a perdere la sua autonomia.
 

Leggi tutto l'articolo