Pisa: Fra 8 e 900

Alla Galleria Simone Vallerini, l’annuale rassegna di opere d’arte originali importanti e significative dal punto di vista della storia dell’espressione artistica in Toscana fra Ottocento e Novecento.
L’iniziativa, riproposta tradizionalmente nel mese di febbraio già da molti anni, è stata possibile grazie al reperimento, sul mercato antiquario, di opere di sicuro interesse e importanza che riflettono l’espressione e il gusto di alcuni tra i principali protagonisti della pittura nella città di Pisa e della costa toscana in quel determinato periodo.
La scelta delle opere proposte è ampia e di alto livello e comprende prevalentemente quadri ad olio, ma anche tempere, incisioni, litografie, acquerelli e disegni.
Variegata anche l’offerta dei soggetti: dalle nature morte ai ritratti, dai paesaggi alle marine, a riprova di una sensibilità e di una maturità artistica che hanno saputo tradursi in risultati di grande qualità.
In mostra opere di artisti pisani, a partire da , Spartaco Carlini, Umberto Vittorini, Giorgio Casini, Giuseppe Viviani, Mino Rosi, Ferruccio e Leonardo Pizzanelli , Luigi Scali, Guido Cerri, Nello Gentilini , Giancarlo Carmignani, , Enrico Acerbi , Botteghi, Oscar Bagnoni, Gino Bonfanti e molti altri.…… Inoltre saranno esposte opere anche di alcuni autori livornesi.
Insomma, una rassegna di nomi importanti, molti dei quali, in pochi anni, hanno visto crescere sensibilmente sul mercato le quotazioni delle proprie opere, a ulteriore conferma del fatto che l’acquisto di un oggetto d’arte di qualità si rivela sempre un buon investimento.
Inoltre il giorno 16 Febbraio in collaborazione con la delegazione del FAI di Pisa si terra’ in Galleria alle ore 17,30 una conferenza tenuta dal Prof.
Romano Coppini ordinario di storia alla Università di Pisa, dal tema “La Toscana e il Risorgimento, il contributo di Pisa”, tutti gli interessati sono invitati a intervenire.
Altre informazioni sul sito www.simonevallerini.it Inaugurazione sabato 5 febbraio alle ore 18 Galleria d’Arte Simone Vallerini Piazza Martiri della Libertà, 22 (già Piazza S.
Caterina), Pisa Orari: 10-13 e 16-20 (chiuso lunedì mattina), domenica (solo per mostre in corso) ore 17-20 Ingresso libero undo

Leggi tutto l'articolo