Pistoletto, Terzo Paradiso a Ostia

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – ”Nelle periferie abbiamo realizzato dormitori per chi lavorava in città.
Ora è tempo di risvegliarli!”.
Cappello nero in testa, Michelangelo Pistoletto approda sulla spiaggia del litorale romano, chiamando a raccolta i ragazzi delle scuole per una speciale versione del Terzo Paradiso/Sulla sabbia di Ostia.
Una live perfomance, ultima tappa del progetto internazionale Rebirth/Terzo Paradiso che conta già più di mille eventi e 3 milioni di partecipanti nel mondo, oggi allo SBA Sporting Beach Arte, programma che dal 2016 porta nello storico stabilimento balneare mostre e artisti su temi legati all’ambiente naturale e sociale (prossimi appuntamenti, Erosioni di Oreste Casalini dal 14/4 e in autunno la collettiva Cabine d’artista – Take care).
Passo dopo passo, ecco i tre anelli del Terzo Paradiso comparire sulla sabbia.
L’invito è ad averne cura ogni giorno.
Tra qualche mese qui torneranno i bagnanti, gli ombrelloni e i lettini.
E chissà se sarà diverso prendere il sole sopra un’opera d’arte