Pistorius, trovati steroidi in casa dell'atleta

Lunedì nuova udienza.
Martedì a Port Elizabeth i funerali della modella.
Forse Reeva colpita in un'esplosione di rabbia.
A gennaio sparò «per errore» a un amico.// // Il caso Pistorius, l'atleta sudafricano accusato dell'omicidio premeditato della fidanzata, Reeva Steenkamp, continua a occupare le prime pagine dei giornali, in Sud Africa, alla vigilia di due momenti importanti: i funerali della modella e una nuova udienza del processo a Pretoria, entrambi in calendario martedì.
Pistorius, attualmente in carcere, dovrebbe comparire in tribunale per l'udienza che dovrebbe decidere sul suo eventuale rilascio su cauzione: un rilascio a cui la polizia ha già detto che si opporrà.
In aula si fronteggeranno i pesi massimi del diritto: Pistorius ha assoldato un team di avvocati di primissimo livello, tra cui anche detective privati e un anatomopatologo, mentre l'accusa sarà rappresentata da un procuratore diventato famoso dopo aver portato in prigione l'ex capo della polizia nazionale.«INCIDENTE» - Il padre del 26enne atleta paralimpico, Henke, insieme a tutta la famiglia, continua a sostenere la tesi dell'incidente.
«C'è qualcosa di fondamentalmente sbagliato nella nostra società: costruiamo eroi, che superano immense sfide, solo per poi prenderci la gioia di abbatterli», ha detto al Times sudafricano.
«Voglio dire solo questo.
Siamo realistici, non pazzi.
Non sarà facile, ma Oscar è più forte della sua giovane età».
La difesa potrebbe sostenere che l'atleta, scambiata Reeva per un ladro, le abbia prima sparato per errore, per cui lei sarebbe fuggita nel bagno; poi lui avrebbe sparato alla porta chiusa a chiave per entrare e l'avrebbe uccisa accidentalmente; oppure - secondo una versione più probabile - la difesa ammetterà la lite, ma sosterrà che Pistorius non voleva ucciderla.FUNERALI - Il corpo della top model intanto è rientrato nella sua città natale, Port Elizabeth, e martedì si terranno i funerali privati.
«Reeva è tornata a casa», ha commentato brevemente Adam, il fratello della ragazza.
Il corpo, fa sapere la famiglia, sarà cremato dopo una cerimonia chiusa al pubblico e ai media nella città sulla costa sudafricana.GARE CANCELLATE - Lunedì il manager di Oscar Pistorius ha annunciato di aver cancellato tutte le gare dell'atleta.
La ragione dichiarata è quella di permettergli «di concentrarsi» sul processo, mentre la sua posizione si aggrava.
Nella villa dove si è consumato l'omicidio è stata trovata una mazza da cricket sporca di sangue.
E un amico di Pistorius ha raccontato di aver [...]

Leggi tutto l'articolo