Pizza light

Ingredienti: 600 gr.
di farina - 1 cubetto di lievito di birra - 400 gr.
di pomodorini pachino - 200 gr.
di mozzarella magra - Olio extravergine d’oliva q.b.
- Basilico q.b.
- Origano q.b.
- Sale marino integrale q.b.
- 400 ml.
circa di acqua minerale  Preparazione: Fate sciogliere il cubetto di lievito in una tazza d’acqua tiepida.
Versate la farina su una spianatoia e create una voragine al centro, da riempire con il lievito sciolto.
Iniziate a impastare, aggiungendo, di tanto in tanto, altra acqua tiepida lievemente salata.
Quando l’impasto sarà morbido ed elastico, riponetelo in un contenitore leggermente infarinato e, comprendo con un canovaccio pulito, lasciatelo lievitare per circa 2 ore in un ambiente tiepido.
  fonte:gustissimo Passate al condimento.
Lavate il basilico fresco, asciugatelo e spezzettatelo.
Tagliate i pomodorini a metà o in pezzetti ancora più piccoli, secondo la vostra preferenza.
Riducete a dadini la mozzarella.
Accendete nel frattempo il forno, posizionando la temperatura a 250° C.    Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e dividetelo in 4 panetti.
Lavorate ciascun panetto fino a ottenere i quattro dischi che stenderete nelle vostre teglie da forno rotonde, appena unte e infarinate.  Disponete quindi su ciascun disco prima il basilico, poi i pomodorini e infine la mozzarella.
Completate con un filo di olio e un pizzico di sale.
Infornate per 10/15 minuti circa.
Prima di servire spolverate origano a piacere.
  Accorgimenti: Attenzione a non usare acqua troppo calda per sciogliere il lievito, altrimenti rischiate di uccidere gli agenti lievitanti.
Per ottenere un panetto liscio, sodo e compatto, lavoratelo a mano per almeno 20 minuti.
La funzionalità del forno elettrico o a gas è molto diversa da quella del forno a legna, per cui vi diamo qualche consiglio: - il forno deve essere preriscaldato, non ventilato e a temperatura massima; - posizionate la pizza sul ripiano più alto e cuocete per 10-15 minuti controllando costantemente il grado di cottura; - per far dorare i bordi, poco prima di sfornare, potete passare alla funzione ventilata, ma solo per 1 o 2 minuti, altrimenti rischierete di bruciacchiarli.
  Idee e varianti: Quella proposta è solo un esempio di pizza light.
Ovviamente potrete trovare mille varianti e idee per farcire la vostra pizza, basta semplicemente porre attenzione agli ingredienti.
Privilegiate le verdure (capperi, melanzane, spinaci, rucola, carciofini…), scegliete sempre formaggi leggeri (mozzarella light, ricotta magra) se proprio [...]

Leggi tutto l'articolo