Podismo: Meucci in evidenza alla Trecastagni

Daniele Meucci ha colto l’ennesimo successo in Sicilia.
Dopo le vittorie di Misterbianco nel settembre 2009 e del Sant'Agata a febbraio, l’azzurro dell'Esercito già in possesso del minimo dei 10.000 per gli Europei di Barcellona, domenica ha fatto sua la XXV Trecastagni Star, disputatasi alle pendici dell’Etna.
Sui 10 km del circuito cittadino, con una salita spezzagambe il toscano ha fatto vedere la sua classe, prendendo il largo nell’ultimo dei 15 giri in programma.
Ha tentato di resistergli prima Mark Bett, poi nell’ultima tornata si è aggiunto la novità ruandese Sebahire.
Il portacolori dell’Esercito ha piazzato l’allungo finale negli ultimi cento metri vincendo a mani alzate in 30:32 su Sebahire (30:32) e Bett (30:36).
Quarto il marocchino Zaid (30:59), davanti al finanziere Stefano Scaini (31:00) e al carabiniere Denis Curzi (31:04), vincitore dell'edizione 2009.
Prima del via è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Giovanni Falcone e delle vittime della strage di Capaci avvenuta proprio 18 anni fa.
Fonte : www.fidal.it Nella foto, Daniele Meucci (Giancarlo Colombo/FIDAL) Simone Gariboldi ha vinto la XXI edizione della Corritreviso.
Il poliziotto bergamasco ha preceduto l’atleta più atteso della giornata, il maratoneta azzurro Danilo Goffi (Carabinieri), staccandolo nell’ultimo chilometro di gara: 9” hanno separato i due atleti sul traguardo di Piazza dei Signori, 29:54 a 30:03.
Terzo, il trevigiano Paolo Sandali (Sernaglia/30:11), rimasto con la coppia di testa sino a due tornate dalla conclusione.
Nella gara femminile, l’assenza di Michela Zanatta, fermata da un problema fisico alla vigilia, ha lasciato via libera alla giovane friulana Micaela Bonessi (Maratonina Udinese/16:43), che ha avuto la meglio sulla corregionale Paola Mariotti (Brugnera Friulintagli/16:53).
Terza la vicentina Francesca Smiderle (ASI Veneto/17:07).
Sempre in Veneto, ma alla 10 Miglia delle Rose di Rosà (VI), ad imporsi è stato Said Boudalia (Biotekna Marcon/49:54) su Melese Bekele Ayanu (Marathon Legnago/51:25) ed Enrico Vivian (Atl.
Vicentina/53:15).
Nella gara delle donne, prima Silvia Somaggio (Atl.
Città di Padova/58:58) che si è lasciata alle spalle Deborah Toniolo (Forestale/59:35) e Lisa Borzani (Atl.
Città di Padova/1h03:18).
Il marocchino Abderrafii Roqti tra gli uomini e Martina Rocco tra le donne hanno conquistato la terza edizione della Park To Park – I trofeo Interforze.
Il caldo non ha fermato i seicento partecipanti, dei quali duecento militari, che hanno offerto la solita cornice [...]

Leggi tutto l'articolo